logo Mondo Bonsai

Con il termine potature vogliamo indicare tutte le operazioni che comprendono la rimozione di rami sia di piccole che di grandi dimensioni. Utilizziamo la potatura per dare al bonsai la forma desiderata, per rimuvere i rami non necessari e per fare spazio tra le foglie in modo che la luce del sole possa raggiungere qualsiasi punto, o quasi.

Quando potare?
È necessario distinguere la potatura in due tipi: la potatura di formazione e la potatura di mantenimento.
La potatura di formazione viene utilizzata per dare la forma desiderata al nostro albero, per eliminare i rami in eccesso e quelli difettosi. Generalmente vengo rimossi i rami paralleli, quelli opposti e a ruota di carro.
rami paralleli
rami paralleli
rami opposti
rami opposti
rami a ruota di carro
rami a ruota di carro

Essendo una potatura importante, che ci permette di eliminare grandi rami, va eseguita durante il riposo vegetativo; un periodo generalmente buono per tutte le specie è gennaio-febbraio, se dobbiamo potare un albero a foglie caduche, bisogna comunque attendere la caduta completa delle foglie.
La potatura di mantenimento va eseguita mentre i nostri bonsai sono in fase vegetativa, deve essere molto accurata e meticolosa in quanto servirà dare dare la giusta impostazione all'albero ed a mantenere la forma. Gran parte dei risultati dipendono dalla specie e dallo stato di salute della pianta, dalla modalità di esecuzione e dal clima. Gli scopi di questa potatura sono diversi ma tutti ugualmente utili e importanti: ridurre la dimensione delle foglie, rendere più compatto il verde, mantenere la forma impostata, equilibrare lo sviluppo vegetativo ed areare e illuminare le zone più interne.


Come potare?
pasta cicatrizzante È importante utilizzare forbici ben affilate, un taglio netto favorisce una rapida cicatrizzazione e limita i danni all'albero. Se si taglia un ramo abbastanza grande è buona norma applicare una pasta cicatrizzante nel punto del taglio, in modo da favorire la cicatrizzazione e proteggere la pianta. La pasta cicatrizzante con il tempo si toglierà da sola.
Durante la potatura di mantenimento, è fondamentale per la crecsita della gemma successiva alla potatura il punto del taglio; la nuova gemma crescerà sempre dal lato dell'ultima foglia. Conoscendo questa informazione possiamo tagliare in modo che la gemma ed il successivo rametto crescano nella direzione da noi desiderata.

Ricerca personalizzata